spot_img

Dai fiordi alla Polinesia, passando per le Ande


Sono ormai passati cento anni dalla nascita di Thor Heyerdahl, che (per dimostrare le proprie teorie sulla colonizzazione della Polinesia da parte di indigeni partiti dalle coste del Perù) organizzò, nel 1947, una spedizione con imbarcazioni costruite come quelle che erano state utilizzate nell'Oceano Pacifico da "Kon Tiki", stando all'epopea cantata dai vecchi polinesiani tra i quali Heyerdahl aveva vissuto a lungo.

credits ALDO CIUMMO

L’ambasciata di Norvegia a Roma ha ricordato l’esploratore nella sera del 7 agosto, all’Isola Tiberina, presentando, in collaborazione con “l’Isola del Cinema”, “Kon-Tiki” , film diretto nel 2012 da Espen Sandberg e Joachim Rønning e girato in parte a Malta. La serata è stata introdotta da un documentario su episodi meno conosciuti nella vita di questo personaggio, che nel 1958 scelse l’Italia come sua seconda casa e conobbe a fondo la città di Napoli e che nel 1969 attraversò anche il Nord dell’ Atlantico, con una multietnica ciurma dell’Onu.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo