spot_img

La fustigazione di Badawi: monarchia saudita e violazioni dei diritti umani


Mentre sono in corso i funerali di re Abdullah e si prepara la successione tra i falchi all'interno della famiglia reale, l'Arabia Saudita è sempre uno dei Paesi con le più gravi violazioni dei diritti umani in materia di uguaglianza di genere e libertà di espressione nella regione. Non basta il divieto imposto alle donne di guidare.

Mentre sono in corso i funerali di re Abdullah e si prepara la successione tra i falchi all’interno della famiglia reale, l’Arabia Saudita è sempre uno dei Paesi con le più gravi violazioni dei diritti umani in materia di uguaglianza di genere e libertà di espressione nella regione. Non basta il divieto imposto alle donne di guidare.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img