Delhi o Pechino: quale la più inquinata?


La situazione dell'inquinamento dell'aria a Delhi quest'inverno è stata tra le più gravi degli anni recenti. Tanto che c'è chi sostiene che l'aria della capitale indiana sia più irrespirabile di quella di Pechino.

La situazione dell’inquinamento dell’aria a Delhi quest’inverno è stata tra le più gravi degli anni recenti. Tanto che c’è chi sostiene che l’aria della capitale indiana sia più irrespirabile di quella di Pechino.

La disputa è nata da una notizia pubblicata su alcuni quotidiani indiani che, citando uno “studio dell’università di Yale”, indicava che la percentuale di particelle inquinanti PM 2,5 rilevate nell’aria di Delhi superasse il livello delle stesse a Pechino. Col solito tatto, si titolava “Delhi muore di asfissia, peggio di Pechino”.

Il dato ha indispettito il governo centrale indiano, che ha negato la veridicità della fonte assicurando che, a onor del vero, a Pechino si respira peggio che a Delhi. Fortunatamente è intervenuta la Bbc a riportare un po’ d’ordine.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia