Demos e Democrazia


Vale la pena sognare una democrazia europea? Esiste il “popolo europeo”? E se non è questo il caso, come mai si parla di democrazia senza essere sicuri che ci sia un popolo? La domanda è legittima ma spesso le risposte sono superficiali.

Vale la pena sognare una democrazia europea? Esiste il “popolo europeo”? E se non è questo il caso, come mai si parla di democrazia senza essere sicuri che ci sia un popolo? La domanda è legittima ma spesso le risposte sono superficiali.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia