spot_img

Il diritto alla casa diventa un movimento mondiale


Amsterdam si è aggiunta per ultima facendo salire a undici le metropoli firmatarie della dichiarazione congiunta sul diritto all’abitare delle fasce più deboli. Il movimento è partito da Barcellona e dal suo sindaco. Ma nessuna città italiana fa parte del network

Veduta aerea di Amsterdam. REUTERS/Cris Toala Olivares

Amsterdam si è aggiunta per ultima facendo salire a undici le metropoli firmatarie della dichiarazione congiunta sul diritto all’abitare delle fasce più deboli. Il movimento è partito da Barcellona e dal suo sindaco. Ma nessuna città italiana fa parte del network

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo