spot_img

Dire seriamente che Ganesha è il primo esempio di chirurgia plastica nella Storia


Narendra Modi, e lo dico senza la minima ombra di sarcasmo, è un gigante della politica indiana. Un primo ministro in grado di complimentarsi per il progetto spaziale indiano all'indomani del successo della Mission to Mars e, nemmeno un mese dopo, capace di sostenere seriamente che siccome il dio Ganesha ha il corpo di uomo e la testa di elefante allora è evidente che nel passato, in India, esistevano ed operavano dei prodromi degli odierni chirurghi estetici, è un gigante. E senza ridere, qui sotto, provo a spiegare perché.

Narendra Modi, e lo dico senza la minima ombra di sarcasmo, è un gigante della politica indiana. Un primo ministro in grado di complimentarsi per il progetto spaziale indiano all’indomani del successo della Mission to Mars e, nemmeno un mese dopo, capace di sostenere seriamente che siccome il dio Ganesha ha il corpo di uomo e la testa di elefante allora è evidente che nel passato, in India, esistevano ed operavano dei prodromi degli odierni chirurghi estetici, è un gigante. E senza ridere, qui sotto, provo a spiegare perché.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale