Gli ultimi respiri di Trump, anatra spacciata


Triste epilogo di un leader sconfitto, che non riesce proprio a capire che uscire di scena con dignità può essere più importante di comunicare le vittorie

Giuseppe Scognamiglio Giuseppe Scognamiglio
Giuseppe Scognamiglio, nato a Napoli il 16 luglio 1963. Diplomatico, Manager, Giornalista, Professore. Direttore della rivista eastwest

Triste epilogo di un leader sconfitto, che non riesce proprio a capire che uscire di scena con dignità può essere più importante di comunicare le vittorie

Rudy Giuliani, avvocato personale del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, durante una conferenza stampa sui risultati delle elezioni presidenziali statunitensi, Washington, Stati Uniti, 19 novembre 2020. REUTERS/Jonathan Ernst

Come avevamo ampiamente preconizzato e sottolineato nei nostri servizi sul voto Usa, i tentativi goffi di Donald Trump si stanno lentamente infrangendo contro la legittimità del voto e mettono a nudo la pretestuosità delle contestazioni. L’unico effetto di questa inutile insistenza sarà di cancellare definitivamente quel poco di reputazione che il Presidente uscente ancora conservava, almeno tra i suoi fan, probabilmente screditando anche le chance della figlia di restare in politica nei prossimi anni.

Analizziamo insieme gli ultimi fatti: mentre Donald Trump continua ad attaccare Joe Biden e a parlare di voti illegali, il suo tentativo di ribaltare il risultato delle recenti elezioni presidenziali riceve due colpi durissimi.

Il primo in Michigan. Trump aveva convocato nei giorni scorsi i rappresentanti locali del Gop alla Casa Bianca, per “ricevere supporto”. L’intenzione era di convincerli a non certificare le elezioni a favore del candidato democratico e di nominare invece una delegazione conservatrice al Collegio elettorale dei Grandi elettori, che devono esprimere il Presidente il 14 dicembre. Gli invitati hanno declinato l’offerta di aiuto e hanno dichiarato di non aver appreso nulla che possa giustificare l’inversione del risultato nel loro Stato.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

In Europa è ancora Natale

Marocco e Israele, ecco l’accordo sulla difesa

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran