E Gheddafi fece sparire l’ayatollah Musa Sadr


La guerra dell’Occidente a Gheddafi e la defezione di uomini un tempo fedeli al colonnello potrebbero contribuire a gettar luce sul destino dell’imam Musa Sadr, un carismatico ayatollah libanese scomparso misteriosamente nel 1978 a Tripoli.

La guerra dell’Occidente a Gheddafi e la defezione di uomini un tempo fedeli al colonnello potrebbero contribuire a gettar luce sul destino dell’imam Musa Sadr, un carismatico ayatollah libanese scomparso misteriosamente nel 1978 a Tripoli.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img