Giunti, come diventare glocalista con i libri

Una crescita costante in Italia, fino a raggiungere i 285 milioni di fatturato, con 1.000 dipendenti e un utile netto di 9 milioni. Poi la proiezione all’estero, dalla Serbia agli Usa, dalla Germania all’Ucraina. Un caso aziendale inconsueto in un settore, quello editoriale, in cui gli sbarramenti linguistici non hanno mai favorito l’internazionalizzazione. Ne ha parlato con east lo stesso Sergio Giunti.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA