eastwest challenge banner leaderboard

aa

n.23 febbraio 2009


In treno verso la capitale degli Urali, negli Anni Venti ribattezzata Sverdlovsk in onore del leggendario braccio destro di Lenin che organizzò l'eccidio dei Romanov. È un tuffo all'indietro, nella Russia degli zar e della grande letteratura. Parlando di Pavel Fedulev, potente oligarca locale, Anna Politkovskaja scriveva: "È una peculiarità del nostro Paese: se il sogno di ogni soldato è diventare generale, quello di ogni criminale russo è di fare soldi legalmente".

Wojciech Gorecki è considerato l'erede naturale di Ryszard Kapuscinski, il grande reporter polacco che ha scritto pagine memorabili sui suoi viaggi in Asia, in Africa, ovunque vi fosse qualcosa da scoprire e da capire. Il nuovo libro di Gorecki si intitola La terra del vello d'oro - Viaggio in Georgia e viene pubblicato in Italia da Bollati Beringhieri con prefazione di Paolo Rumiz. Ne anticipiamo qui il primo capitolo.

RUBRICA

Solidarnosh e Lech Walesa, l'Ostpolitik di Willi Brandt, la compattezza granitica della Nato, il processo d'integrazione europeo, Karol Wojtyla, la perestrojka e la glasnost di Mikhail Gorbaciov, l'incessante contributo politico e ideale dell'America. La carrellata degli attori e dei fattori che hanno portato alla caduta del Muro di Berlino è ricca. Ma nell'almanacco dei protagonisti della vittoria dell'Ovest sull'Est va inclusa anche Radio Free Europe. Ecco perché ...

 

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA