eastwest challenge banner leaderboard

aa

n.23 febbraio 2009


Molti vorrebbero lasciarsi alle spalle lo spaventoso incidente del 1984, quando un'esplosione nello stabilimento della Union Carbide, poi assorbita dalla Dow Chemical, uccise all'istante 8mila persone e 20-30mila nei giorni successivi. Ancora oggi migliaia di persone ne portano le conseguenze. E negli occhi delle madri di Bhopal si coglie rassegnazione, ma anche rabbia per una sciagura che si sarebbe potuta evitare.

Da oltre trent'anni, Rawa, l'associazione rivoluzionaria delle donne afghane, lotta contro gli ex comunisti russi, i mujaheddin dell'Alleanza del Nord, i talebani, e oggi tutti i fondamentalisti che ancora detengono le redini del potere in Afghanistan. Ne parla, in questa intervista, Maryam Rawi, una delle dirigenti in esilio, che aggiunge: «Non mi interessa il successo, sogno soltanto la sicurezza, per me e per mio figlio».

Quella iraniana è una rivoluzione ben strana, avvenuta contro l'apparente logica politica perché è avvenuta in Iran e non nei Paesi in cui sono nati i primi movimenti islamisti sunniti (Pakistan o Egitto), che hanno teorizzato per primi la creazione di uno stato islamico." Così scrive il giornalista Antonello Sacchetti nel suo Misteri persiani: i volti nascosti dell'Iran (Infinito edizioni, 2008) delineando in poche righe uno dei tratti fondamentali della rivoluzione di cui ricorrono in questi giorni i trent'anni.

RUBRICA

 

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA