Herta Müller, un canto per la libertà

In ossequio alla tradizione, alcuni dei Nobel del 2009 sono stati assolutamente politici, a partire da quello preventivo per Barack Obama.  Così è stato anche per il premio per la letteratura, assegnato a Herta Müller con l'ineccepibile motivazione: "Con la densità della poesia e la nitidezza della prosa, rappresenta il mondo dei diseredati”. Ecco la storia di una grande scrittrice e di una ancor più grande combattente per la libertà.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA