eastwest challenge banner leaderboard

aa

n. 27 dicembre 2009


La società americana di ricerche Gallup ha colto pienamente l'importanza della misura della felicità non soltanto per il business, ma anche per le scelte politiche e nel 2008 ha prodotto il primo Annual Report sullo State of the World.  I cittadini di 144 Paesi sono stati interrogati su benessere individuale, situazione economica personale, salute, educazione, sicurezza, nonché sulla percezione delle istituzioni nazionali. Ecco un'ampia sintesi dei risultati. Con alcune clamorose sorprese.

È davvero possibile misurare la felicità? Ci provail World Database of Happiness, gestito dal sociologo Ruut Veenhoven. Che sostiene che la felicità, in forma di soddisfazione, è non solo misurabile, ma comparabile anche tra diverse persone e Paesi.

Una volta David Cameron, leader dei conservatori inglesi, dichiarò alla Bbc: "I politici dovrebbero chiedersi: In che modo possiamo essere certi che non ci limitiamo a migliorare le  condizioni economiche della gente, ma invece le diamo più felicità, rendiamo più stabili le comunità, la società più coesa?".

Nel 2008 l'azienda mantovana ha fatturato 98 milioni con 390 dipendenti e ha fatto utili per più di 4milioni. La quota di esportazione è del 18%.  Sono numeri significativi in un settore dominato dalle multinazionali.  Ma ancor più significativo è il generale riconoscimento per la qualità del prodotto. Ne parla in questa intervista Nicola Levoni, pronipote del fondatore  Ezechiello.

 

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA