eastwest challenge banner leaderboard

Il Made in Italy in Egitto e Tunisia

Il Medio Oriente e il Nordafrica assorbono circa l’8% del valore in euro delle esportazioni italiane di manufatti. Dal 2006 al 2008 la loro crescita è avvenuta a ritmi superiori al 18% in media d’anno, mentre le importazioni totali di questi Paesi crescevano di poco più del 12%. Quest’area dunque si mostra estremamente dinamica e “accogliente” per il nostro export e un eventuale dilagare dei fenomeni che per ora hanno toccato Tunisia, Egitto e Libia potrebbe costituire per le nostre imprese la perdita di uno dei possibili motori per il loro rilancio dopo la crisi.

 

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA