Vienna sul lettino di Freud

Pur escludendo una diretta discendenza tra il clima della città e le sue idee, Freud caratterizza Vienna per “un’atmosfera di sensualità e d’immoralità sconosciuta ad altre città” ed è proprio sulla base di questo elemento che Bruno Bettelheim ne La Vienna di Freudlega indissolubilmente le nuove idee alla città: “Non è un caso che la psicoanalisi sia nata a Vienna e a Vienna sia giunta alla maggiore età.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA