eastwest challenge banner leaderboard

aa

n.37 luglio 2011


Alle prese con la guerra e l’instabilità in Medio Oriente, l’Occidente sta cercando di capire meglio il mondo islamico. Per farlo è necessario soffermarsi sul ruolo dell’Arabia Saudita, salita recentemente alla ribalta per le manifestazioni delle donne al volante.

“Folli” sono i progetti che il primo ministro turco, Recep Tayyp Erdogan, ha presentato – per Istanbul, per Ankara, per Izmir, per Diyarbakir – durante la campagna elettorale in vista delle elezioni politiche del 12 giugno, vinte a valanga dall’Akp che ha sfiorato la maggioranza assoluta dei voti (49,9%) e ha ottenuto un ampio mandato (326 seggi su 550 dell’unica Camera) per formare il terzo governo monocolore di fila.

In Occidente tendiamo a dare enfasi alla componente democratica e popolare delle rivolte – ultime quelle della sponda sud del Mediterraneo – “dimenticando” che spesso tali rivolte sono state aiutate economicamente e diplomaticamente.

Sessantatré anni, i capelli bianchi, lunghi, raccolti, l’aspetto esile, Rebiya Kadeer mostra la forza di un drago. All’accusa di Pechino di essere una terrorista, la leader degli uighuri risponde indignata: «Non sono una terrorista, malgrado il governo cinese mi abbia definito tale.

 

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA