eastwest challenge banner leaderboard

Secchi: una nuova etica per ripensare la città

Berlino è forse il caso più noto. Ma tutta l’Europa centro-orientale è un cantiere aperto. Nascono nuove esperienze di vita urbana e le architetture più innovative prendono forma dal quotidiano. Uno dei maggiori architetti italiani spiega che la creatività non manca, ma che non è sostenuta da un progetto globale. E che si comincia a sentire la necessità di una riflessione non banale da parte di istituzioni e urbanisti.

 

ARTICOLI CORRELATI

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA