L'intervista. Lo sguardo di Nachtwey

Da lavapiatti a fotografo di guerra: Nachtwey racconta come ha iniziato e cosa lo spinge a continuare a girare il mondo per raccontare la guerra con gli occhi delle vittime e le malattie dalla parte dei malati. Da trent’anni i suoi scatti emozionano e raccontano le vicende di chi la storia la subisce.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA