L'espansione silenziosa di Pechino

N egoziare con il Fondo monetario internazionale può essere estenuante. In Grecia ne sanno qualcosa. In Ucraina pure. Kiev, colpita severamente dalla crisi, ha ottenuto nel luglio 2010 un finanziamento da 15 miliardi di dollari, incassando finora sei miliardi e 800 milioni.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA