Il gasdotto della pace

1994-2014: ha ormai venti anni la storia della “peace pipeline”. Il Pakistan fa affari milionari con Teheran: importerà gas iraniano, nonostante le minacce di sanzioni degli Stati Uniti. E l’India è il “convitato di pietra”.

Allegati:
FileDescrizione
Scarica questo file (east_48_Il_gasdotto_della_pace.pdf)east_48_Il_gasdotto_della_pace.pdfitaliano
Scarica questo file (east_48_The_peace_pipeline.pdf)east_48_The_peace_pipeline.pdfenglish

Il tricolore iraniano che porta il nome di Allah al centro e la mezzaluna bianca su sfondo verde, simbolo dell’indipendenza pakistana. Marzo 2013, frontiera tra Iran e Pakistan. Le due bandiere sono dipinte su grossi tubi neri: di fronte, i volti sorridenti di Mahmoud Ahmadinejad e Asif Ali Zardari.

Per continuare a leggere, scarica il pdf gratuito.

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA