eastwest challenge banner leaderboard

Il gigante nel suo labirinto

Chi vincerà le elezioni in India nel 2014 si troverà a dover gestire un paese pieno di problemi di natura politica, economica, sociale e strategica. E in un contesto in cui candidati rispettabili, oltre che affidabili, scarseggiano, la vittoria dei figli di Sonia, Rahul e Priyanka Gandhi, diventa ogni giorno più probabile.

New Delhi deve affrontare una sfida difficilissima, le elezioni generali, in programma per il 2014. A contendersi la leadership, per la prima volta nella storia del Subcontinente, tre partiti: il Partito del Congresso, conservatore e dominato dalla famiglia Nehru-Gandhi che guida la nazione (quasi) ininterrottamente dai tempi dell’indipendenza.

I nazionalisti del Bharatiya Janata Party (Bjp), il Partito del Popolo indiano, che hanno guidato il paese solo dal 1998 al 2004 grazie al carismatico ex Primo Ministro Atal Bihari Vajpayee.

Infine, è possibile che alle urne si presenti una coalizione di leader regionali.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA