Mille romanzi, mille letterature

Una nazione-continente: con 22 lingue ufficiali riconosciute dalla Costituzione, le letterature dell’India sono espressione di una cultura dinamica, eterogenea, complessa, lontana dall’immagine mistificante ed esotica che domina in Italia e in buona parte dell’occidente.

La maggior parte delle opere letterarie indiane che troviamo nelle librerie italiane sono state tradotte dall’inglese. Per quanto gli scrittori proposti siano tra i nomi più noti e autorevoli nel panorama internazionale, come Amitav Ghosh, Arundhati Roy o Anita Desai, le loro opere rappresentano solo in minima parte la ricchezza letteraria dell’India contemporanea.

Per continuare a leggere, scarica il pdf gratuito.

ARTICOLI CORRELATI

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA