eastwest challenge banner leaderboard

Spagna, indirizzo sconosciuto

Gli anni folli della bolla immobiliare hanno lasciato solo macerie, appartamenti vuoti e allarme sfratti. L’emergenza-casa irrompe nel dibattito politico e riempie le strade di proteste. E ora l’Andalusia ricorre agli espropri.

Dalla bolla immobiliare all’emergenza abitativa, in questi dieci anni vissuti pericolosamente, la casa è diventata il simbolo della Spagna in recessione e della protesta.
Dal 2000 all’esplosione della crisi, qui è stato costruito il 30% delle abitazioni di tutta l’Unione Europea, era prima del 2008, sembra un secolo fa. Il Paese che cementificava a ritmo vertiginoso, grazie a deduzioni e agevolazioni fiscali, il Paese del benessere, delle case comprate con mutui facili, oggi non abita più qui.

Per continuare a leggere, scarica il pdf gratuito.

ARTICOLI CORRELATI

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA