C'è del nuovo in Medio Oriente

L’attentato a Rafik Hariri ha fatto saltare il tappo che bloccava il Libano. In Egitto prende ora il via qualche timido tentativo di riforma. In Palestina finalmente si vota. E Sharon prosegue con il suo piano di pace. In tutta l’area c’era una grande esigenza di democrazia. E persino sotto la crosta di regimi fino a oggi apparentemente immutabili come l’Arabia Saudita...

 

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA