Cibo&cultura: Nuovi alimenti salva-pianeta

Forse non sarà necessario dopotutto consumare insetti a colazione per proteggere l’ambiente...

Coleotteri, bruchi, api, vespe, formiche, cavallette, grilli, scorpioni e ragni. Per circa 2 miliardi di persone questi insetti fanno parte della dieta quotidiana, contribuendo – secondo un recente rapporto Onu-Fao – a combattere la fame, creando opportunità di lavoro e salvaguardando l’ambiente e le risorse idriche. L’auspicio delle Nazioni Unite è che un’alimentazione a base di insetti, con il suo alto contenuto di proteine, vitamine, fibre e sali minerali, possa superare i confini dell’Asia e dell’Africa per diventare un trend alimentare globale. C’è però un problema.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA