eastwest challenge banner leaderboard

Fratelli di sangue

L’Occidente non sa come gestire il conflitto inSiria, dove è difficile scegliere tra i “buoni” e i “cattivi”.

Raramente i tamburi di guerra hanno tuonato più forte di quanto abbiano fatto per annunciare l’attacco statunitense in Siria, che però è rimasto in canna. Nonostante i proclami di Washington e altre capitali occidentali che avevano “poco o nessun dubbio” che il Presidente siriano Bashar Assad avesse ordinato l’uso di armi chimiche contro il proprio popolo – causando 1.429 morti inclusi 426 bambini – nulla è ancora accaduto. La “linea rossa” tracciata dal Presidente americano Barack Obama alcuni mesi prima, quale monito al dittatore siriano contro l’utilizzo di tali armi, si è rivelata un ostacolo debole – addirittura imbarazzante – contro il loro dispiegamento.


Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA