Omaggio alla stupidità

Oggigiorno pochi ricordano il banchiere, economista, filosofo, storico, editore e giornalista inglese Walter Bagehot, e quei pochi lo identificano – sbagliando – come il fondatore della rivista The Economist.

Bagehot invece sposò la figlia del fondatore, un modo senz’altro più elegante per raggiungere lo stesso risultato. Eppure non fu mai soltanto “il genero”. Fra il 1860 e il 1877 diresse la rivista con un garbo ma anche un certo nerbo ottocentesco, e ne fece ciò che è tuttora: un foglio scritto da letterati che, chi più chi meno, masticano anche un po’ di economia.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA