L’energia verde e le buone intenzioni tradite

La grigia e uggiosa Germania ha cinque volte i pannelli solari della Spagna.

Quando la nuova coalizione della Merkel partorirà un programma di governo, dovrà mettere mano alle agevolazioni che hanno fatto decollare la produzione di energia solare ed eolica, tramutando il Paese in un gigante dell’energia verde.

La Energiewende (trasformazione energetica) è sotto attacco perché danneggia i consumatori, mette a rischio le aziende di servizi e mina la sicurezza energetica senza ridurre le emissioni di gas serra.

“L’Energiewende è un disastro totale” confessa Justus Haucap, direttore del DICE, il Düssel - dorf Institute for Competition Economics, e membro della Commissione sui Monopoli tedesca.

La politica energetica è in discussione a Berlino. “Finora non c’è alcun accordo, ma in futuro il sostegno alle energie rinnovabili sarà agganciato al mercato” ha aggiunto Haucap.

Per continuare a leggere, scarica il pdf gratuito.

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

Lettere
al Direttore

Giuseppe Scognamiglio risponderà ogni settimana a una lettera inviata dai lettori. Potete far pervenire la vostra lettera via email usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua lettera
al direttore

GUALA
GUALA