n.51 gennaio/febbraio 2014


La competizione nucleare tra Pakistan e India fa scattare un nuovo allarme.

La possibilità di dire No sulla scheda a tutti i candidati in lizza, potrebbe aiutare gli elettori indiani a rafforzare la più grande democrazia del mondo.

L’Esercito Usa abbandona il piombo, troppo inquinante, per nuovi proiettili “verdi”.

I ricchi cinesi fanno partorire eredi da madri surrogate americane che gli trasmettono anche la nazionalità Usa.

L’Uruguay combatterà i narcos con lo spinello del monopolio a un dollaro.

L’inevitabile addio al fondatore 90enne si avvicina. È un’opportunità e un rischio per la più feroce delle Tigri asiatiche.

Pechino ha fatto il miracolo: sfama un quarto della popolazione mondiale con il 7% della superficie coltivabile, ma…

Degli studiosi ritengono di aver trovato la chiave della storia in un software che prevede l’ascesa e la caduta degli imperi.

Gli Usa progettano di sfruttare i minerali degli asteroidi; ma di chi è la ricchezza dello spazio?

Una nuova parola, “climigrazione”, riassume il destino degli isolani costretti alla fuga dai mari in rialzo per il riscaldamento terrestre.

 
GUALA
GUALA