La finanza islamica è tra noi

Il Corano vieta di pagare interessi, ma...

Con squilli di tromba e una lettera del Ministro del Tesoro, il Regno Unito ha annunciato che sarà il primo governo occidentale a emettere i sukuk, le obbligazioni islamiche approvate dalla Sharia e che non esigono interessi.

L’emissione da 200 milioni di sterline (245M di euro) prevista per il 2014 è una goccia nel mare del debito pubblico britannico, la Banca d’Inghilterra sta ricomprando 2.000 volte quell’importo per immettere liquidità sul mercato. È un passo della fiorente finanza islamica, promossa dagli ingenti capitali di molti musulmani osservanti trasferitisi in Occidente.

Un’interessante emissione di sukuk in Europa è stato un bond da 500mila euro deliberato da Bibar, società di catering francese specializzata in cibo halal, per finanziare il nuovo ristorante Al Farooj a Parigi.  

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

 

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA