East 53 – Il nuovo numero


Il nuovo numero di East Global Geopolitics è in edicola e in libreria dal 2 maggio.

Il nuovo numero di East Global Geopolitics è in edicola e in libreria dal 2 maggio.

La copertina – “Il Diavolo veste Putin” – è dedicata al presidente russo, nel bene e nel male l’uomo dell’ora. L’alternativa a una guerra per l’Ucraina – che nessuno vuole né può permettersi – e di finire “a letto con il diavolo”, secondo il graffiante commento dell’editore di East, Giuseppe Scognamiglio.

Il direttore, James Hansen, osserva come l’annessione della Crimea smentisce definitivamente la “Teoria McDonald’s della Pace” secondo la quale due paesi dove’è presente la catena non possono entrare in conflitto militare tra loro – ma siccome business is business, mentre McDonald’s lascia, arriva Burger King…

100 anni fa iniziava la Grande Guerra, portando le mitragliatrici, le armi chimiche, i carri armati e i bombardamenti aerei. Ora, più moderni, abbiamo i droni killer, ma aiutano poco contro i ratti che riconquistano le nostre metropoli.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia