eastwest challenge banner leaderboard

Media, guerra e la guerra ai media

Venti anni fa in Ruanda la radio ha scatenato tre mesi di terrore che hanno fatto un milione di morti tra Tutsi e Hutu, e oggi…

Per molto tempo l’uomo bianco ha appoggiato l’idea che i Tutsi siano brave persone. Dal loro punto di vista un Tutsi è più bello e intelligente di un Hutu…”– Gaspar Gahigi, redattore capo di RTLM.

Sono quindici giorni che stiamo combattendo contro gli inyenzi (scarafaggi) e gli inkotanyi (soldati tutsi) che hanno ripreso le armi nonostante siano stati siglati gli accordi di Arusha. Hanno riniziato una guerra, come di consueto. Gli inkotany amano i soldi e il potere, non le persone. Saranno tutti sterminati e nessuno sopravviverà per raccontare quello che è successo. I Ruandesi li stanno aspettando con i machete e altre armi che riescono a ricevere in grandi quantità…” – Kantano Habimana, speaker di RTLM.

I figli dei Tutsi sono considerati più intelligenti. Questo fa parte del complesso di superiorità che ha fatto sì che i Tutsi si siano staccati dalla massa e che siano convinti di avere una superiorità intellettuale rispetto agli altri Ruandesi.” – Georges Ruggiu, giornalista italo-belga di RTLM.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA