Chi abita le Terre di nessuno?

I terreni perduti dove nessuno può vivere si scoprono un paradiso per gli animali.

Per "terra di nessuno" si intende generalmente un territorio non sottoposto ad alcuna giurisdizione, spesso conteso e rivendicato da più parti che lasciano tale spazio inoccupato anche per il pericolo mortale che a volte presenta.

E’ la Prima Guerra Mondiale a rendere familiare il termine. Indicava l'area situata tra le opposte trincee, quella zona di morte che separava gli eserciti contendenti.

Negli ultimi anni il termine è stato utilizzato per descrivere aree geopolitiche con caratteristiche anche molto diverse, come la zona demilitarizzata tra le due Coree (DMZ), la zona di esclusione di Chernobyl, la Green Line di Cipro o anche una terra di nessuno urbana, come quella che ha diviso Gerusalemme fino al 1967.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA