La lotta per lottare

Le soldatesse Peshmerga del Kurdistan si battono per battersi.

Peshmerga – letteralmente “votato alla morte” – l’esercito del Kurdistan iracheno che combatte i militanti dello Stato Islamico in Iraq, recluta anche le donne. Piacciono ai media: un bel contraltare alla rigida e a tratti brutale sottomissione delle donne adottata dal Califfato.

Raccontare di soldatesse che combattono contro estremisti religiosi ferocemente misogini è intrigante ed è ovvio che i corrispondenti di guerra stranieri si sono innamorati delle donne Pesh.

Ma l’emancipazione delle guerriere curde è troppo enfatizzata. La società curda è tuttora molto conservatrice se vista con un’ottica occidentale. Poche donne finora sono andate al fronte.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA