Dalla filantropia d’impresa all’imprenditorialità sociale

L’asse portante della civiltà cittadina era l’economia di mercato, che poggiava su tre pilastri: divisione del lavoro, orientamento allo sviluppo e all’accumulazione e libertà d’impresa.

 

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA