eastwest challenge banner leaderboard

Il Rinascimento nel XXI secolo

Il made in Usa, da Detroit al digitale. I nuovi titani dell’industria americana appariranno nel settore del “fai da te”.

A Detroit, la decaduta capitale del manifatturiero a stelle e strisce, Blair Evans è una star. Quest’imprenditore con una laurea al MIT è infatti il promotore di due fab lab, officine di fabbricazione digitale dove la gioventù locale impara a usare stampanti 3D, frese a controllo numerico e tagliatrici ad acqua. “Qui costruiamo persone, non solo prodotti”, ha dichiarato Evans a BusinessWeek, riferendosi al ruolo pedagogico e formativo del “fare le cose”.

A Phoenix, 2.700 chilometri a sud-est di Detroit, ha invece sede la Local Motors, azienda che nel 2014 ha partecipato alla realizzazione della prima automobile stampata in 3D. “Stiamo cambiando il modo in cui la gente si muove – ha detto ai media il CEO e co-fondatore di Local Motors, John Rogers – i risultati (dell’uso della stampa 3D) sono stupefacenti. Abbiamo ridotto il numero di pezzi dell’auto da 25mila a meno di 50, dimostrando che possiamo passare dal progetto al prodotto in meno di 6 mesi”. 

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA