VOTI ALL’EUROPA - Berlino guida d’Europa

Berlino leader assoluto della politica estera europea. Ma forse non è abbastanza.

Il 2014 è stato l’anno della rinnovata azione europea verso Mosca come anche l’anno dell’amnesia europea sul Sud: l’Europa si è infatti dimenticata del vicino Mediterraneo.

Il risultato dell’inefficacia della politica estera europea meridionale è la tragedia umanitaria nel Mediterraneo: l’Europa manca di visione, risorse adeguate e soprattutto di quella leadership necessaria per porre fine al sacrificio delle vittime, macchia indelebile sulla coscienza europea.

A chi affidare questa leadership? La risposta sembra semplice: Berlino, a cui l’Europa guarda sempre quando è incapace di reagire alle crisi e di gestire interlocutori strategici ma problematici. 

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA