eastwest challenge banner leaderboard

aa

n.6 ottobre 2005


Un fazzoletto di terra strategico. Con una storia millenaria alle spalle. Il controllo sovietico, mai contestato, dopo gli accordi di Potsdam e Yalta. Un’alleanza energetica russo-tedesca che giustifica le preoccupazioni attuali dei polacchi e dei Paesi baltici.

L’asse portante della civiltà cittadina era l’economia di mercato, che poggiava su tre pilastri: divisione del lavoro, orientamento allo sviluppo e all’accumulazione e libertà d’impresa.

Anche volontariato e non profit possono facilitare gli scambi fra i Paesi europei. Italia e Polonia, per esempio, hanno promosso un progetto comune per risolvere una reciproca emergenza: quello della carenza di personale paramedico. Perché anche così si può dar vita a un modello sociale europeo, un contesto storico multiculturale e una comune tradizione di partecipazione alla vita pubblica ed economica.

Dimensioni ridotte, strategie riduttive. Le grandi riforme, come quella dell’euro, sono state vissute prevalentemente come fatti tecnici. Ma i problemi sono anche di natura strutturale: dinamica demografica, immigrazione, carenza di materie prime.

 

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA