Ma l’Asia centrale non è arancione

Hearthland, Pivot area o, in russo, Central’naja Azija, ovvero area cardine. è un insieme di repubbliche ad alto rischio non soltanto per la Russia di Putin e non soltanto per l’indipendentismo islamico. Teatro di competizione tra russi e americani, da qui passano, per esempio, fiumi di droga destinati all’Europa e agli Usa. Non si può essere ottimisti perché diversamente dall’Ukraina…

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA