eastwest challenge banner leaderboard

aa

n.7 dicembre 2005


Hearthland, Pivot area o, in russo, Central’naja Azija, ovvero area cardine. è un insieme di repubbliche ad alto rischio non soltanto per la Russia di Putin e non soltanto per l’indipendentismo islamico. Teatro di competizione tra russi e americani, da qui passano, per esempio, fiumi di droga destinati all’Europa e agli Usa. Non si può essere ottimisti perché diversamente dall’Ukraina…

Il gigante russo del gas e del petrolio è stato finora uno strumento formidabile nelle mani di Putin e della classe dirigente russa. I conti con i vecchi oligarchi sono stati regolati, ma il futuro appare ancora incerto. L’unica cosa certa è che Gazprom è anche lo strumento con cui Mosca rilancia la sua influenza nell’Asia centrale. E che con la crescente domanda di energia in Asia e in Occidente…

Un territorio sterminato, gelido e desertico. Dove le città galleggiano come isole senza riuscire a fare rete. Il selvaggio Far East sta alla Russia come il Far West sta all’America. Entrambi fanno parte del destino di due Paesi. Un problema strategico per Putin, che deve barcamenarsi tra il Giappone e il nascente egemonismo cinese e desidererebbe un ripopolamento dell’area. Ma le recenti manovre militari Vostok 2003 nell’immensa periferia russa potrebbero significare che…

WARMING EFFECT
Ho apprezzato l’equilibrio e i toni pacati con cui Donato Speroni ha trattato il tema del riscaldamento dell’atmosfera e dei suoi effetti, uragani compresi. In materie come questa è facile lasciarsi prendere dalle passioni e uscire dal seminato. C’è tuttavia un punto che non riguarda direttamente le politiche ambientali ma, piuttosto, la politica in quanto tale.

 

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA