Tyler Cowen, l’ultimo teorico del libero mercato

Stati Uniti, Europa, Paesi Emergenti reagiscono in modi diversi agli stessi scenari macroeconomici, e a catena risentono l’effetto della crisi geopolitica del Medio Oriente nella quale l’Europa è esposta in prima linea.

L’economia mondiale rallenta. I mercati emergenti arrancano e molti Paesi ad alto reddito sono ancora alle prese con gli strascichi della crisi finanziaria. E c’è altro di cui preoccuparsi. La guerra civile in Siria e la successiva nascita ed espansione dello Stato Islamico (IS) hanno catturato l’attenzione di tutto il mondo. Gli occhi di tutti sono fissi sul Medio Oriente, in cerca di una risposta alla brutalità del terrorismo. E IS rappresenta anche una minaccia economica, l’economia mondiale rischia un nuovo shock petrolifero. Vanno inoltre considerati i possibili effetti delle mosse della Federal Reserve.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha preannunciato un imminente rallentamento: “Nel 2015 si prevede una crescita globale del 3,1%, 0,3 punti percentuali in meno rispetto al 2014 e 0,2 punti percentuali in meno rispetto alle proiezioni del World Economic Outlook (WEO) aggiornate a luglio 2015”. Tutto ciò non sorprende, visto che “...per i mercati emergenti e per le economie in via di sviluppo si prevede il 5° rallentamento annuo di fila, di pari passo con il deterioramento delle prospettive di crescita di alcuni grandi mercati emergenti e dei Paesi esportatori di petrolio”, ha dichiarato il FMI. Tenendo conto di queste premesse, abbiamo incontrato Tyler Cowen, docente di economia alla George Mason University e direttore del Mercatus Center, per parlare dello stato dell’economia globale.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA