Taccuino da New York

USA - Politica estera: la maledizione del copione di Washington.

 Giunto all’ultimo anno del mandato, Barack Obama ha dato una stoccata finale alla politica estera di Washington DC. In un’intervista storica a The Atlantic, Obama ha deplorato il “copione di Washington”: quel modello di politica che spinge gli Usa all’intervento militare anche se non è negli interessi nazionali. La Siria è un caso emblematico. Quando Assad ha varcato la famigerata “linea rossa” di Obama sull’uso delle armi chimiche, la classe dirigente, gli opinionisti e gli spin doctor di Washington si sono messi a insistere che la credibilità dell’America era a rischio. L’opinione di Obama?

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA