eastwest challenge banner leaderboard

La pagella di Bruxelles

ARMI - Più regole e controllo nella Ue

Il 10 giugno i ministri dell’Interno dei Ventotto hanno deciso di rafforzare le misure di controllo sulla vendita delle armi semiautomatiche ai privati nell’Ue e sulla vendita illegale delle armi. Si tratta in particolare di armonizzare la regolamentazione sulle armi disattivate, in modo che non possano essere riutilizzate, di imporre una migliore tracciabilità delle armi e di rendere più difficile l’acquisto di armi semiautomatiche, vietando quelle con caricatori più capienti. Delle eccezioni sono previste per i collezionisti e i musei. Il testo è frutto di un compromesso nel quale hanno pesato le pressioni dell’industria cinematografica, delle associazioni di cacciatori e dei paesi che esportano armi, come la Repubblica Ceca e la Polonia. Altri, come la Finlandia, i paesi baltici e la Svizzera (che non fa parte dell’Ue), hanno ottenuto delle eccezioni per gli sportivi. La proposta deve ancora essere ratificata dal Parlamento, probabilmente alla fine dell’anno.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

Su questo argomento, leggi anche

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA