Mentre l’Europa si prepara alla prossima prova di forza con la Grecia sulla questione riforme vs remissione del debito, un ben più ampio dibattito sulla solidità dell’eurozona è alle porte. I detrattori torneranno a ribadire che è stato un errore rinunciare a politiche monetarie e di cambio indipendenti per aderire alla moneta unica in assenza di un sistema di trasferimento fiscale. 

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.
Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.