‘‘No queremos que haya una víctima más en Colombia” (Non vogliamo che in Colombia ci sia più una vittima, ndr). Scorrendo le 297 pagine dell’accordo di pace, che avrebbe dovuto essere siglato fra il governo colombiano e le Farc, si trovava questa frase. Una singola frase che sarebbe stata capace di andare oltre l’allegria e le polemiche della guerra, sancendo la fine di un conflitto storico.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.
Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.