A dispetto delle previsioni di esperti e sondaggi, Donald Trump ha vinto la presidenza degli Stati Uniti. Per la prima volta in decenni il mondo dovrà confrontarsi con un Presidente profondamente scettico sul ruolo globale degli Usa. Adattarsi a questa nuova realtà sarà particolarmente difficile per i paesi europei, che non potranno più contare sulla leadership d’Oltreatlantico. Trump s’ispira al principio dell’“America First”, che in sostanza significa che gli Usa devono perseguire interessi definiti in maniera minimalista: difesa del territorio (che per Trump significa anche chiudere le frontiere ai migranti) e protezione dell’economia nazionale anche per mezzo di tariffe.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.