Il Presidente americano Donald Trump ha messo in chiaro che l’esito delle elezioni presidenziali in Iran non servirà a modificare la sua posizione rispetto alla Repubblica islamica. L’ex star della reality-TV alla Casa Bianca ha poca fiducia nel governo di Teheran e anche se ha mantenuto intatto l’accordo sul nucleare del 2015, Washington ha imposto nuove sanzioni in risposta al programma balistico iraniano e i repubblicani insistono affinché Trump stracci definitivamente l’accordo (sostenuto invece dall’UE).

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.