Il 24 settembre la Germania eleggerà il nuovo Bundestag. Il quarto mandato da cancelliera di Angela Merkel è quasi scontato, probabilmente in coalizione con un nuovo e più piccolo partner. Ma al di là della composizione del suo nuovo governo, Merkel non tarderà a rispondere all'appello del Presidente francese Emmanuel Macron per un programma europeo di riforme teso a stimolare la crescita e migliorare la governance dell'eurozona.


LEGGI ANCHE : La virata sovranista del centrosinistra europeo


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.