La Commissione europea ha multato Google per 2,4 miliardi di euro con l’accusa di avere abusato della propria posizione dominante nel settore delle ricerche per lo shopping online. La multa, arrivata dopo anni d’indagini, è la più alta mai comminata dalla Commissione nei confronti di una singola impresa ed è andata ben oltre i pronostici.


LEGGI ANCHE : La virata sovranista del centrosinistra europeo


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.