La Libia fa sempre più spesso notizia unicamente per i problemi collegati all’immigrazione dall’Africa verso l’Italia. Per i media così come per molti decision-makers occidentali, il Paese è più un oggetto che un soggetto delle politiche nella regione. Per i cittadini europei, così come per molti osservatori, il Paese nordafricano è passato dall’avere un duro ma affidabile dittatore come Gheddafi a un indistinguibile caos dopo la caduta del Colonnello nel 2011.


LEGGI ANCHE : La piccola Micol e la fuga di noi ebrei italiani dalla Libia


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.